Most Popular


AFRICA/ERITREA - Clinics and schools closed: the regime prohibits Christian social activities
Asmara - "In Eritrea, the regime has begun to persecute religious confessions and, in particular, the Catholic Church. The objective ... ...





AFRICA - Il rispetto della persona e dell’ambiente, secondo il Vangelo, a beneficio di tutti

Rated: , 0 Comments
Total hits: 5
Posted on: 06/24/18
Kara – “I numerosi decessi registrati in Costa d'Avorio in questi giorni a causa delle inondazioni dovute a forti piogge, invitano ancora una volta ad esaminare seriamente il problema della crisi ecologica e il suo impatto negativo sulla popolazione africana”, dice a Fides padre Donald Zagore, teologo, della Società Missioni Africane.
“Oggi si passa da siccità a piogge con un avvicendarsi delle stagioni che porta devastazione ed effetti catastrofici per la vita degli africani”, continua p. Donald commentando l’attuale allerta lanciato dal presidente ivoriano Alassane Ouattara in risposta alle inondazioni che hanno flagellato il sud del paese, provocando la morte di almeno 20 persone.
Ouattara ha infatti invitato i cittadini a seguire le linee guida precauzionali, avvertendo che le aree abitative situate nelle aree a rischio e nei pressi delle strutture di drenaggio dell’acqua saranno sgomberate. La città di Abidjan è stata la più colpita dalle inondazioni seguite alle forti piogge cadute nella notte tra il 18 e il 19 giugno. Nuove precipitazioni nel paese sono previste nel fine settimana.
“Nel suo universo cosmologico l’uomo africano ha sempre vissuto in vera armonia, in perfetta simbiosi con la natura. L'africano è l’uomo della natura. Egli trae dalla natura gli elementi di base necessari per la sua sussistenza in termini di cibo e salute”, aggiunge il missionario. “L’attuale situazione è drammatica come altrettanto drammatico è vedere quanto la natura, che ieri era amica degli africani, sia diventata ostile a lui. Dal suo status di fonte di vita, la natura è diventata una fonte di morte. Per l’uomo africano la sfida ecologica è cruciale. Dobbiamo lavorare per ripristinare il legame quasi ontologico tra l’africano e la natura. Ciò implica fondamentalmente un risveglio ecologico della coscienza che porterà tutti ad adottare comportamenti radicalmente ecologici senza i quali continueremo a piangere i nostri morti. Comportamenti ecologici che fanno parte di una reale consapevolezza che le nostre azioni sull’ambiente influenzano sia le nostre vite sia le nostre stesse persone. Per questo va detto forte e chiaro che le nostre azioni politiche, economiche e tecnologiche devono fondarsi su solidi valori morali, privi di ogni fattore di corruzione e di una corsa feroce al materialismo. Queste azioni devono essere ispirate al Vangelo della verità, della giustizia, del bene comune, che promuovono il rispetto della dignità della persona umana e dell'ambiente e a beneficio di tutti” conclude Zagore.


>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?