Most Popular


AFRICA/ERITREA - Clinics and schools closed: the regime prohibits Christian social activities
Asmara - "In Eritrea, the regime has begun to persecute religious confessions and, in particular, the Catholic Church. The objective ... ...





AFRICA/CONGO RD - “Siamo tutti impegnati per liberare don Célestin” dice a Fides il Vescovo di Goma

Rated: , 0 Comments
Total hits: 17
Posted on: 04/05/18
Kinshasa - “Stiamo facendo di tutto per ottenere la liberazione di don Célestin” dice all’Agenzia Fides Sua Ecc. Mons. Théophile Kaboy Ruboneka, Vescovo di Goma, capoluogo del Nord Kivu, nell’est della Repubblica Democratica del Congo, dove la Domenica di Pasqua alcuni sconosciuti hanno rapito don Célestin Ngango, parroco di Karambi.
“I rapitori si sono subito messi in contatto con la parrocchia di don Célestin, chiedendo all’inizio una cifra assurda: 500.000 dollari. Ora ne chiedono 50.000, ma dove possiamo trovare una simile somma; è impossibile” afferma Mons. Ruboneka. “Stiamo cercando di negoziare con i rapitori, ma non è facile. Nell’ultima telefonata che hanno fatto alla parrocchia hanno ribadito la richiesta di 50.000 dollari, affermando che non intendono discutere, ed hanno subito chiuso la comunicazione. Non abbiamo altri mezzi per contattarli”.
“La nostra zona è piagata dai rapimenti praticamente quotidiani ma in genere le somme richieste sono di molto inferiori a quella chiesta per la liberazione di don Célestin. Si va dai 500 ai 2.000 dollari. È la prima volta che viene pretesa una somma così importante” sottolinea il Vescovo.
“Abbiamo mobilitato le autorità locali e statali, le forze dell’ONU, e soprattutto la popolazione e i fedeli perché tutti collaborino alla liberazione del nostro sacerdote, ed abbiamo avviato ricerche nella foresta. Abbiamo inviato messaggi alla Conferenza Episcopale Nazionale Congolese, al governatore e abbiamo chiesto ai fedeli di pregare durante le messe per don Célestin” afferma Mons. Ruboneka.
“Vorrei lanciare attraverso l’Agenzia Fides un appello ai fedeli di tutto il mondo perché preghino per noi. Il rapimento di don Célestin è solo uno dei tanti episodi che accadono qui. I rapimenti sono quotidiani, è una tragedia continua causata da un commercio disumano” conclude Mons. Ruboneka.
Don Célestin Ngango è stato rapito la Domenica di Pasqua, 1° aprile, intorno alle 16 ora locale, sulla strada tra Nyarukwangara e Karambi. Alcuni uomini armati hanno bloccato l’automobile del sacerdote a 16 km dal centro di Rutshuru. Dopo aver prelevato il sacerdote, i rapitori hanno permesso agli altri occupanti della vettura di proseguire per la loro strada. In tutto l’est della RDC i rapimenti sono molto frequenti per la presenza di un centinaio di formazioni armate locali e straniere.


>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?